MASSONERIA ANTICA UNIVERSALE

M.A.U.

STATUTO

 
Il nostro logo della M.A.U.
 


La MASSONERIA ANTICA UNIVERSALE è una Federazione composta da Comunioni, Logge o Gruppi tradizionali di Uomini Iniziati, che non cadono né in una particolare confessione religiosa, né in un movimento politico, esaltando il valore della propria libertà di orientamento e di pensiero spirituale.

Pur se nominalmente costituita nel 1993 dall'O.I.C.L., essa è stata formalizzata nel giorno Natale di Roma, il 21 Aprile 2006 (XI Kalendas – Feriae – MMDCCLIX a.U.c.), in Genova, con rogito del Notaio dott. Massimo Di Paolo. Tra i nove soci fondatori compare, logicamente, l’Ordine Iniziatico dei Cavalieri della Luce, ispiratore e promotore di questo storico evento. La Sede è a Genova.

Come recita lo Statuto, la M.A.U. è aperta a tutti i Gruppi Iniziatici di elevata probità morale (qualunque sia il loro indirizzo culturale e spirituale, che viene mantenuto inalterato e rispettato come patrimonio e “valore”), desiderosi di aderire al progetto e di incontrarsi periodicamente per un aperto confronto sui temi di interesse comune, purchè si riconoscano nei 3 Punti fondamentali della Charta e dimostrino la capacità di porsi al di là dalle forme storiche contingenti di una particolare tradizione; di respingere il dogma (in quanto possessori di una conoscenza trascendente inviolabile); di rivendicare la propria dignità di Uomini liberi, perché disciolti dai vincoli della natura inferiore umana, in tal modo rendendosi esenti dalla volontà inquinante di materializzare e laicizzare gli aspetti del diritto iniziatico.

La M.A.U. è retta dal Praefectus (coadiuvato dal Praefectus Vicarius) e amministrata dal Senatus (investito di tutti i più ampi poteri e composto dai Soci fondatori e, di diritto, dai singoli rappresentanti legali di ogni Gruppo aderente). Essa non deve appoggiare o raccomandare candidati per cariche pubbliche, né alimentare fra i propri membri discussioni di carattere politico o religioso.